Tannini

APPLICAZIONI

Infinity Blu Nei mosti bianchi, rosati e rossi previene le reazioni ossidative. Può essere impiegato sin dallo scarico delle uve nella tramoggia e successivamente dall’ammostamento in avanti, per prevenire le reazioni ossidative e ossidasiche a carico di antociani, catechine, polifenoli e sostanze aromatiche.

APPLICAZIONI

Infinity Class è un tannino caratterizzato da grande armonia e finezza. Al naso incrementa la complessità aromatica che ricorda la vaniglia, il caramello, le note moka, oltre a una fine impronta riconducibile al legno di qualità. In bocca aumenta la complessità, riproponendo le note già presenti al naso e risulta migliorato l’equilibrio generale.

Inifinity Creamy caratterizza i vini con un deciso impatto organolettico. Al naso incrementa la complessità aromatica che ricorda la pasticceria, oltre al cocco e alla vaniglia, tipici del legno tostato. L’impronta percepita al naso si conferma anche in bocca, con un miglioramento della struttura. Si impiega sia sui vini bianchi sia sui vini rossi in fase di affinamento e di finissaggio

APPLICAZIONI

Il mix di Infinity Fruity Red permette di ottenere un entusiasmante risultato in termini di “rivitalizzazione” del vino. Si tratta di tannini estratti da diverse specie botaniche e quindi con diversa struttura chimica. Infinity Fruity Red è dedicato ai vini rossi e si impiega in finissaggio e pre-imbottigliamento. Allontana le molecole che mascherano i profumi del vino, restituendo pulizia e aperuta olfattiva.

APPLICAZIONI

Il mix di Infinity Fruity White permette di ottenere un entusiasmante risultato in termini di “rivitalizzazione” del vino. Si tratta di una miscela di tannini estratti da diverse specie botaniche e quindi con diversa struttura chimica. Impiegato in finissaggio e pre-imbottigliamento dei vini bianchi, il risultato più evidente è la grande pulizia olfattiva, con l’allontanamento delle sostanze responsabili di odori di ridotto e il ripristino, almeno parziale, dell’equilibrio ossido-riduttivo.

APPLICAZIONI

Dalla fine della fermentazione alcolica, Infinity Redox protegge i vini bianchi e rosati dai fenomeni ossidativi, sia durante lo stoccaggio in vasca sia durante i travasi. L’azione antiossidante è particolarmente efficace grazie alla presenza di tannini idrolizzabili principalmente gallici, che legando l’ossigeno presente nel vino evitano reazioni degradative a carico dei polifenoli, in particolare catechine, e delle componenti aromatiche. Il sistema di estrazione e il conseguente grado di purezza di Infinity Redox fanno sì che questo tannino abbia un limitato impatto al naso, conferendo comunque una maggiore pulizia in caso di vini leggermente ridotti. In bocca incrementa leggermente la struttura, senza comunque eccedere.

APPLICAZIONI

Infinity Roble è una soluzione a base di tannino estratto da legno di quercia. La materia prima dal quale si ottiene subisce una lunga stagionatura, almeno 36 mesi, all’aria aperta per eliminare ogni nota vegetale o astringenza indesiderata. La scelta della formulazione liquida preserva nel modo migliore gli aromi ottenuti in fase di tostatura. Aggiunto nei vini permette di aumentare la complessità e la pulizia aromatica; in bocca si raggiunge una maggiore struttura accompagnata da lunghezza e dolcezza.

Infinity Vert è un tannino condensato ottenuto da the verde. Le sue caratteristiche lo rendono idoneo all’impiego nei mosti e nei vini, sia bianchi e rosati sia rossi.

·       Nei mosti partecipa alla protezione degli aromi e del colore dalle reazioni di ossidazione, sia reagendo direttamente con l’ossigeno sia inattivando gli enzimi ossidasici;

·       nei vini bianchi e rosati, protegge dai fenomeni ossidativi migliorando la longevità del colore e del corredo aromatico;

·       nei vini rossi, grazie alla struttura proantocianidica simile a quella dei tannini dei vinaccioli, partecipa alla condensazione degli antociani e alla stabilizzazione del colore;

·       in tutti i vini, anche spumanti, allontana, complessandole, le molecole responsabili dei sentori di ridotto.

Si tratta di un originale preparato a base di tannino d’uva che associa al benefico effetto su struttura e stabilità anche un completamento della componente aromatica, rendendo il vino equilibrato e maturo. Top-Tan AR nei vini rossi è in grado di esaltare le note fruttate “aprendo” l’aroma e arricchendolo di componenti che vanno dallo speziato al tostato.

Top-Tan CR è il prodotto a base di tannino d’uva, con prevalenza di polifenoli provenienti da vinacciolo, specifico per un’azione stabilizzante del colore dei vini rossi. Com’è noto i tannini di vinacciolo sono molto reattivi e concorrono direttamente alla stabilizzazione del colore tramite legame diretto con gli antociani.

Top-Tan SB è un prodotto a base di tannino d’uva, con proprietà strutturanti e stabilizzanti superiori. E’ adatto per vini bianchi di pregio, in cui sia necessario conferire una maggiore pienezza e armonia gustativa mirando nel contempo a proteggere l’intero patrimonio polifenolico già esistente.

Tannex Flash è un prodotto granulare di colore chiaro con un contenuto elevato di tannini estratti da galla di quercus infectoria. La peculiarità di questo tannino consiste nella possibilità di abbinamento con enzimi specifici (Cromazina® DC) per l’estrazione del colore dalle uve rosse durante la fase di macerazione.

Si tratta di un ottimo tannino di tara estratto all’etere da impiegarsi, nel modo più classico, nella deproteinizzazione dei mosti oppure nella chiarificazione dei vini rossi in abbinamento con gelatine selezionate. Tale impiego porta ad una più rapida e completa precipitazione dei flocculi gelatinosi e una più contenuta sedimentazione delle fecce. La capacità di Tannikoll DC di legare le proteine può servire per conferire al vino stabilità proteica insieme a una protezione dalle ossidazioni e, dove richiesto, ad un aumento della sapidità del vino.

E’ un tannino di colore rosso, proveniente da pregiatissimo legno di Quebracho. A livello chimico si tratta di un tannino pirocatechinico, in grado di legare gli antociani del vino e di stabilizzarli, prevenendo impoverimenti di colore che si possono verificare durante i trattamenti chiarificanti e stabilizzanti.