Lieviti

Lieviti

Lalvin Rhone 2056 YSEO
APPLICAZIONI
Elevata espressione varietale per vini bianchi e vini rossi giovani
2056 è un ceppo aromatico caratterizzato da un’elevata produzione di esteri di fermentazione: è in grado di esaltare le caratteristiche fruttate sia nei vini bianchi da varietà neutre, sia nei rossi giovani e nei novelli, dove unisce anche un positivo effetto sull’intensità colorante.
In abbinamento alle classiche note di frutta, 2056 è in grado di rivelare efficacemente gli aromi varietali della famiglia dei norisoprenoidi (violetta e pesca) e gli aromi di frutta tropicale (banana e ananas maturo) che contribuiscono alla complessità finale. Ceppo poliedrico dal vasto campo di applicazioni, ha messo in luce una particolare affinità per il Sauvignon Blanc, dove esalta i caratteri tipici della varietà.
Lalvin Rhone 4600®
Lalvin 4600, particolarmente resistente all’alcol e poco esigente in nutrienti, si adatta efficacemente alle difficili condizioni che caratterizzano la fermentazione a basse temperature di mosti bianchi fortemente illimpiditi. I risultati positivi in questa applicazione sono caratterizzati da una regolare cinetica fermentativa e dall'intensa espressione di aromi: fiori bianchi, albicocca, ananas ed agrumi. 
Lalvin QD145®
I vini rossi importanti fermentati con QD145 sono caratterizzati da una decisa personalità che deriva  da  un impatto aromatico intenso e complesso ed una struttura tannica  potente, ma contraddistinta da notevole  morbidezza  e volume, con  indice di etanolo più  alto e indice di gelatina più basso rispetto a vini ottenuti con altri ceppi.
Lalvin R7®

Ceppo selezionato in Champagne, che fa della sicurezza fermentativa la sua caratteristica più importante.
Inizia rapidamente e completa senza problemi il processo fermentativo, anche  con tenori zuccherini  elevati  o partendo da alte gradazioni alcoliche.
Lalvin RBS133 YSEO™
Da un progetto volto alla “Valorizzazione della tipicità dei vitigni autoctoni e dei vini veneti”, il Consorzio di Tutela dei Vini del Piave D.O.C., Lallemand e l'Università degli Studi di Padova, hanno collaborato per selezionare un ceppo autoctono di Saccharomyces cerevisiae capace di valorizzare TM la qualità e la tipicità dei vini Raboso Piave.
Lalvin RC212®

RC212 è stato selezionato in Borgogna da BIVB (Bureau lnterprofessionnel des Vins de Bourgogne) con l'obiettivo cli valorizzare il potenziale polifenolico del Pinot nero, vitigno che può dare origine a vini scarsamente colorati e con poca struttura.
Lalvin S6U™
Selezionato nella zona dei Castelli Romani dall’Istituto Sperimentale di Enologia di Velletri. S6U è un lievito polivalente, utilizzabile su tutti i tipi di vino per la loro elaborazione varietale: caratterizza in modo definito i vini esaltandoli con profumi speziati e floreali (ß-feniletanolo).
Lalvin T18™
Approvato ufficialmente dal CIVC (Comité Interprofessionnel du Vin de Champagne) T18 rappresenta una soluzione di notevole qualità per la presa di spuma distinguendosi nell’elaborazione di basi Chardonnay e Pinot nero per la finezza del prodotto ottenuto, tanto da competere con i migliori ceppi selezionati in Champagne.
Lalvin 71B YSEO®

Ceppo selezionato da INRA (Narbonne), ha trovato largo

impiego anche nella realtà enologica italiana.
Si tratta di un lievito unico nel panorama dei lieviti aromatici: durante la fermentazione produce una serie di sostanze aromatiche, in particolare esteri amilici (acetato di isoamile), che conferiscono al vino un marcato e gradevole aroma di frutta fresca.
Lalvin CH14 YSEO®
Ceppo specifico per la preparazione di vini spumanti, sia in bottiglia che in autoclave. Selezionato in Champagne (CVC – Chouilly), conferisce ai vini note aromatiche fini ed aristocratiche: si passa dall’esaltazione delle note varietali fruttate e floreali, al conferimento di eleganti sentori di crosta di pane.